Direzione

Dr. Roman Studer

Roman Studer (n. 1977), CEO dell’Associazione svizzera dei banchieri (ASB)

Roman Studer dispone di un ampio bagaglio di conoscenze del settore finanziario e vanta un’esperienza pluriennale in posizioni dirigenziali e come docente a contratto di politica economica e mercati finanziari.

Dal 2018 a metà 2023 è stato alla guida dell’unità Governmental Affairs Switzerland di UBS e si è occupato di tutti gli sviluppi normativi e politico-economici rilevanti per tale istituto in Svizzera. In precedenza, dal 2012 al 2017 è stato direttore dello «UBS Center for Economics in Society», facente capo all’Istituto di economia politica dell’Università di Zurigo. Questo centro promuove gli studi in campo economico e il confronto reciproco tra economia, mondo politico e società civile.

Roman Studer ha studiato scienze politiche, economia politica e storia economica presso le università di Zurigo e di Oxford. Ha poi conseguito un dottorato in storia economica all’Università di Oxford. In questo ateneo ha svolto anche attività di insegnamento e di ricerca; è stato inoltre professore assistente presso la London School of Economics and Political Science. Dal 2013 è altresì attivo come docente a contratto presso l’Università di San Gallo. Roman Studer ha fatto il proprio ingresso nel settore privato presso Boston Consulting Group, dove ha affiancato come consulente tra l’altro vari istituti finanziari attivi a livello internazionale.

Roman Studer è CEO dell’ASB dal mese di agosto 2023.

August Benz

August Benz (1969), Dr. rer. publ. HSG, responsabile Internazionale & Trasformazione, vice CEO dell’Associazione Svizzera dei Banchieri (ASB)

Da luglio 2017 August Benz è responsabile della divisione Internazionale & Trasformazione dell’Associazione svizzera dei banchieri e da dicembre 2017 è anche vice CEO dell’ASB. Nella sua ulteriore sfera di responsabilità rientrano le tematiche di Europa, cybersicurezza, digitalizzazione e finanza sostenibile. Da aprile 2022 è Presidente del Swiss Financial Sector Cyber Security Centre (FS-CSC). Da settembre 2020 è anche membro del Consiglio di amministrazione dell'Asset Management Association Switzerland (AMAS). È membro del Consiglio della Fondazione Building Bridges dall'ottobre 2023.

Ha iniziato la propria carriera professionale nel 1999 presso UBS, dove ha ricoperto varie funzioni dirigenziali. È stato a capo dell’unità di definizione della strategia globale di UBS Asset Management. In particolare è stato responsabile per la conduzione e la ristrutturazione della maggiore piattaforma di fondi in Europa e ha diretto le attività di distribuzione B2B in Svizzera. Ha costituito le attività globali di gestione della distribuzione di UBS Asset Management e, in veste di Head Client Servicing, è stato responsabile globale per l’introduzione e l’attuazione degli standard di servizio alla clientela.

Vanta una comprovata esperienza pratica nel settore bancario, nonché una conoscenza particolarmente approfondita dei diversi aspetti in materia di regolamentazione dei mercati finanziari. È titolare di un dottorato in scienze politiche presso l’Università di San Gallo e si è laureato (Master of Science) presso l’Università di Edimburgo.

Oliver Buschan

Oliver Buschan (nato il 31.7.1972), lic. rer. pol., responsabile Mercato finanziario & Regolamentazione, membro della Direzione dell’Associazione svizzera dei banchieri (ASB)

Oliver Buschan vanta un’esperienza pluriennale maturata presso diversi istituti bancari e nel campo della vigilanza sui mercati finanziari; coniuga pertanto conoscenze approfondite sia del settore bancario, sia della regolamentazione dei mercati finanziari. Ha iniziato il proprio percorso professionale presso Credit Suisse, dove ha ricoperto varie funzioni nell’unità IT, nel Controlling e come consulente agli investimenti, prima di approdare nel 2000 alla FINMA. Dopo undici anni di attività presso l’Autorità di vigilanza sui mercati finanziari, durante i quali ha rivestito diverse funzioni dirigenziali, nel 2011 ha fatto il proprio rientro nel settore finanziario, dirigendo tra l’altro progetti complessi di riorganizzazione, innovazione e digitalizzazione. Laureato in economia, subito prima del proprio ingresso presso l’ASB ricopriva la funzione di responsabile Corporate Governance a livello di gruppo presso UBS, dove tra l’altro è stato responsabile per i progetti di sviluppo dell’organizzazione e per l’intero Policy Framework della grande banca.

Anita Diensthuber

Anita Diensthuber (n. 1984), dr. phil., responsabile Operations & Services, membro della Direzione dell’Associazione svizzera dei banchieri (ASB)

Anita Diensthuber è attiva da oltre anni 20 nel settore bancario. Vanta un ampio track record e un’esperienza pratica pluriennale in un ventaglio diversificato di funzioni negli ambiti di distribuzione, gestione di progetti e stato maggiore.

Nel corso della sua carriera professionale presso la Banca cantonale di Zugo (2002-2016) e Vontobel (2017-2020) ha assunto la responsabilità per la gestione dei rapporti con la clientela e ha condotto con successo progetti complessi. Possiede pertanto conoscenze approfondite sia delle esigenze della clientela, sia delle sfide a cui le banche sono chiamate nel contesto operativo odierno. Dispone di un bagaglio vasto e approfondito di conoscenze specialistiche in particolare negli ambiti di retail banking e private banking, nonché nelle attività di gestione patrimoniale. Dal 2020 al 2024 è stata responsabile dell’unità Stato maggiore del Consiglio di amministrazione & CEO presso ASB. Vanta una comprovata esperienza per quanto concerne le dinamiche lavorative dell’Associazione e una profonda comprensione della piazza finanziaria.

Anita Diensthuber ha studiato germanistica e storia presso l’Università di Zurigo ed è titolare di un dottorato in linguistica. Da febbraio 2024 è responsabile del neocostituito settore Operations & Services dell’ASB.

Dagmar Laub

Dagmar Laub (n. 1970), Responsabile Communications and Public Affairs, membro della Direzione dell’Associazione svizzera dei banchieri (ASB)

Dagmar Laub vanta un’esperienza pluriennale a livello tecnico e di conduzione nel campo della comunicazione e dei public affairs. Per circa venti anni ha diretto la comunicazione aziendale di varie banche svizzere a livello strategico e operativo e apporta quindi un vasto bagaglio esperienziale sulle tematiche attinenti ai mercati finanziari.

Prima di approdare all’Associazione svizzera dei banchieri a ottobre 2023, ha retto per quasi nove anni il timone della comunicazione aziendale della Banca Cantonale di Zurigo. In tale posizione ha rimodulato integralmente le attività di comunicazione della terza banca svizzera e ha costituito ex novo il reparto Public Affairs. Dal 2008 a fine 2014 è stata responsabile per la comunicazione del gruppo presso Raiffeisen Svizzera a San Gallo. In precedenza, dal 2001 al 2008 aveva ricoperto varie funzioni dirigenziali nel campo della comunicazione per varie banche private e agenzie. Il suo ingresso lavorativo nel settore finanziario risale al 1998 presso la Banca Cantonale di Zurigo.

Dagmar Laub è titolare di un master in Communication Management conseguito presso la Scuola universitaria superiore di Lucerna, nonché di diplomi come consulente PR e pianificatrice di marketing. Parallelamente all’attività professionale ha inoltre svolto programmi di conduzione e di strategia presso la IMD Business School di Losanna.