Informazioni per le aziende

L’economia svizzera è costituita in larga parte da piccole e medie imprese (PMI). Con una quota pari al 99,7% delle aziende in Svizzera e con una percentuale di occupati del 67,2%, le PMI costituiscono la colonna portante dell’economia elvetica. In questa pagina forniamo informazioni utili sui servizi bancari e in particolare sulle possibilità di finanziamento per le PMI.

Servizi bancari per le PMI

Le banche offrono un ventaglio completo di servizi appositamente concepiti su misura per le esigenze dei clienti commerciali. Queste prestazioni spaziano dall’assistenza nell’ambito del traffico dei pagamenti al finanziamento aziendale fino alla regolamentazione successoria e alle questioni in ambito previdenziale. Il grafico illustra i principali servizi offerti dalle banche.

Crediti COVID-19

Nel corso della pandemia da COVID-19 le banche hanno iniziato tempestivamente l’erogazione di crediti a favore delle PMI, apportando così un importante contributo al tessuto economico. Il programma creditizio per le PMI è stato attuato dal 26.03.2020 fino al 31.07.2020. Maggiori informazioni sulle offerte di sostegno delle banche in relazione alla pandemia da COVID-19 sono disponibili qui.

Consigli per il finanziamento della vostra impresa

Suggerimento 1: effettuate regolarmente la pianificazione e l’ottimizzazione finanziaria

Un successo imprenditoriale duraturo presuppone l’accesso al finanziamento ottimale per ogni progetto e per ogni fase imprenditoriale. La pianificazione della liquidità consente di avere una visione di insieme della liquidità disponibile e di quella prevista. I mezzi eccedenti possono essere utilizzati per il rimborso di eventuali crediti accesi oppure investiti, mentre le lacune di finanziamento possono essere colmate mediante crediti o leasing.

Suggerimento 2: allestite un business plan professionale

Tra i fattori discriminanti per la concessione di un finanziamento, il business plan svolge sicuramente un ruolo di primo piano. Tale documento contiene importanti dati e funge da mezzo per la comunicazione con i vostri partner commerciali, gli investitori e la banca. Utilizzando il Business Navigator avrete a disposizione uno strumento altamente professionale.

Suggerimento 3: utilizzate liste di controllo

Una procedura di credito rapida e lineare è auspicabile non solo per gli imprenditori, ma anche per la banca. Poiché la mancata presentazione di documenti costa tempo ed è fonte di stress, le liste di controllo costituiscono un’utile opzione di cui è opportuno avvalersi.

Suggerimento 4: riducete i costi di rischio

I costi di rischio possono essere gestiti e opportunamente ridotti, ad esempio tramite la presentazione di garanzie reali quali la costituzione in pegno di titoli, diritti derivanti da assicurazioni sulla vita o immobili.

Suggerimento 5: comunicate in modo aperto

Quanto maggiore è il volume di informazioni che il partner bancario riceve, tanto più agevolmente questi sarà in grado di valutare in modo accurato i rischi connessi a un credito. Così il processo decisionale della banca circa l’erogazione del credito risulta notevolmente agevolato e, in determinate circostanze, ciò può tradursi nella concessione di condizioni più favorevoli.

Suggerimento 6: migliorate il vostro rating

Attraverso una verifica annuale del grado di solvibilità delle PMI, le banche danno a tali aziende la possibilità di migliorare il proprio rating cliente. Il conseguimento di un miglioramento è relativamente facile grazie ai seguenti documenti: business plan con cifre dettagliate, presentazioni dei progetti di prossima realizzazione, informazioni esaustive sullo sviluppo attuale e futuro dell’impresa e orientamento strategico.

Che cosa devo sapere sul finanziamento?

In Svizzera è disponibile un ampio ventaglio di forme di finanziamento. Tradizionalmente, risulta ampiamente diffuso il «modello della banca di riferimento». Imperniato su una relazione pluriennale tra l’istituto e il cliente, questo modello è uno dei motivi per il quale i crediti bancari erogati per diverse finalità costituiscono la principale fonte di finanziamento per la maggior parte delle aziende svizzere. A ciò si aggiungono poi ulteriori strumenti di finanziamento come ad esempio leasing, factoring, finanziamento di operazioni commerciali (c.d. «trade finance») e finanziamento attraverso il mercato dei capitali.

Finanziamento del capitale d’esercizio

Il finanziamento del capitale d’esercizio garantisce la liquidità della vostra azienda e in generale consente di acquisire tutti i beni necessari per la produzione o il commercio. Per questa forma di finanziamento si utilizzano soprattutto strumenti con capitale di terzi a breve e medio termine, quali ad esempio crediti in conto corrente.

Finanziamento degli investimenti in conto capitale

Il finanziamento degli investimenti in conto capitale costituisce un’erogazione a più lungo termine, ad esempio per macchinari, terreni o per lo sviluppo di prodotti.

Finanziamento delle esportazioni

Il finanziamento delle esportazioni risulta necessario quando le aziende vocate all’export necessitano di ulteriore liquidità oppure i loro acquirenti internazionali esigono una garanzia. Questa forma di finanziamento è funzionale alla copertura del rischio e comprende crediti per fornitori, per acquirenti e di fabbricazione.

Finanziamento immobiliare

Il finanziamento immobiliare è finalizzato al finanziamento a lungo termine di immobili per uso commerciale. In termini di prodotti, l’offerta è analoga a quella relativa alla clientela privata.

Leasing

A differenza dell’acquisto diretto, nel caso del leasing il bene economico (in particolare impianti industriali e beni d’investimento come macchinari, impianti tecnici, veicoli) viene comprato dall’impresa di leasing e messo a disposizione dell’utilizzatore per il libero impiego per un determinato periodo di tempo (senza trasferimento di proprietà). Il vantaggio di questa forma di finanziamento a medio-lungo termine degli investimenti consiste nella preservazione della liquidità, in quanto deve essere pagato soltanto un canone mensile.

Factoring

Il factoring è una forma di finanziamento che consente alle aziende di reperire liquidità (a breve termine). Nella fattispecie, i crediti (nominali) a breve derivanti da forniture e prestazioni vengono venduti a un’impresa di factoring Dall’accredito viene dedotta una commissione di factoring, costituita dagli interessi sulla liquidità ricevuta e dalla copertura del rischio di insolvenza.

Per offerte e condizioni concrete è possibile rivolgersi ai propri interlocutori diretti.

Link utili 

Associazione Svizzera delle PMI

www.kmuverband.ch

Unione svizzera delle arti e dei mestieri

www.sgv-usam.ch

Portale PMI della SECO

www.pmi.admin.ch

Piattaforme per la successione aziendale

www.kmunext.ch

Business Monitor S-GE

https://business-navigator.s-ge.com/

Supporto nel settore dell’export

Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni:  www.serv-ch.com

Promozione svizzera delle esportazioni: www.s-ge.com/it

Cooperative di fideiussione

BG Mitte, Bürgschaftsgenossenschaft für KMU www.bgm-ccc.ch

CF EST-SUD, Cooperativa di fideiussione per PMI (CF EST-SUD) www.bgost.ch

Coopérative romande de cautionnement - PME (CRC-PME) www.cautionnementromand.ch

Cooperativa di fideiussioni di donne per donne www.saffa.ch  

Venture Capital

The Swiss Private Equity & Corporate Finance Association (SECA) www.seca.ch

Foundation for technological innovation www.sti-stiftung.ch

Swiss Venture Club www.swiss-venture-club.ch

«venture» www.venture.ch

Esperti

Martin Hess
Responsabile Politica economica
+41 58 330 62 50